Francesca

chiede:

Buongiorno dottore, ho 28 anni e sono portatrice di una traslocazione robertsoniana dei cromosomi 13 e 14. Ho dovuto interrompere la mia prima gravidanza perché mio figlio presentava gravi problemi di salute legati a questa mia patologia. Ora vorrei riprovarci ma la paura di perdere un altro figlio mi attanaglia. Ci sono possibilità sulla riuscita di una futura gravidanza? Mio marito ha 32 anni e non presenta alterazioni cromosomiche di alcun tipo. Grazie, e grazie anche di aver creato questa piattaforma, leggervi è un grande aiuto.

Salve, la traslocazione robersoniana 13/14 è la più comune tra le traslocazioni robertsoniane e purtroppo aumenta il rischio di aborto spontaneo e di diverse anomalie cromosomiche fetali; quantificare le possibilità di una gravidanza senza tali complicazioni è purtroppo difficile. L’unico modo per avere una gravidanza senza questi rischi è ricorrere alla diagnosi genetica preimpianto in un centro di fecondazione assistita.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Genetista

Categorie