Anonimo

chiede:

Buongiorno! Ho 31 anni e aspetto il mio primo figlio. Ieri (12+1, lunghezza vertice sacro 60 mm) è stata misurata la translucenza nucale con un valore di 2,7 mm. Tutti gli altri marker di rischio erano nella norma (osso nasale evidenziabile, normale flusso tricuspideo, dotto venoso (A-Wave) positivo, arti inferiori e superiori evidenziati). Anche i risultati del bitest erano buoni (Free Beta hCG 0,9700 MoM., PAPP-A 0,6900 MoM.). I risultati corretti (considerando la mia età, il rischio da ecografia e da biochimici sono 1:10612 per trisomia 21 e 1:8174 per trisomia 13/18. Devo preoccuparmi per i 2,7 mm della translucenza nucale? Grazie mille!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, un valore di TN di 2.7 mm non è bassissimo, ma ancora accettabile, soprattutto se gli altri parametri sono normali.
Solo per puntualizzare, devo ancora ribadire che le ossa nasali sono 2 e non una. Questa è una certezza embriologica, e quindi andrebbero valutate entrambe.
Ad ogni modo ad intuito e da quanto mi scrive, non vedo problemi reali di preoccupazione, ovviamente per quanto possibile valutare a distanza.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo