Tipizzazione degli antigeni - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
sono all’ottava settimana della mia seconda gravidanza. Dalle prime
analisi
il test di Coombs indiretto è risultato positivo. Sono stati trovati nel
mio sangue anticorpi di tipo anti-Kpa, con titolazione 1:16.
Il mio gruppo sanguigno è A+ e quello di mio marito 0+.
Durante la prima gravidanza questa anomalia non si era mai verificata. È andata benissimo, è nata una bimba che adesso ha 4 anni.
Ho contatto un ematologo che ha prescritto per me e mio marito la
tipizzazione estesa dei principali antigeni.
Mi chiedo come sia possibile questa cosa. Fra l’altro mi è parso di capire
che sia molto rara. Il fatto che in passato ho dovuto fare molte
trasfusioni per una grave malattia che avevo (aplasia midollare primitiva)
potrebbe aver influito?
Che effetto può avere sulla gravidanza? Ho letto di gravi forme anemiche
che può comportare sul bambino.
Mi può dire qualcosa di più?

In effetti la cosa è molto, molto strana: prima di tutto, fossi in lei,
chiederei la ripetizione dell’esame, nel caso in cui vi sia stato un errore
di laboratorio (ipotesi rara ma da contemplare); in caso di conferma
attenderei in effetti la tipizzazione degli antigeni, considerando che si
può anche trattare di un artefatto senza significato clinico: d’altra parte,
da quello che mi scrive, suppongo che non vi siano stati segni di emolisi o
di altri problemi fetali.
Mi faccia sapere l’esito degli approfondimenti.
Cordialmente,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista