Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Giada e ho 23 anni. Il 15 gennaio ho avuto un rapporto a rischio e il mio ciclo sarebbe dovuto arrivare il 4 febbraio ma niente..negli ultimi tre mesi ho avuto un ciclo regolare ma precedentemente no anzi era molto irregolare. Sembrava essersi regolarizzato ma ora ancora non ho il ciclo e avendo avuto il 15 gennaio un rapporto a rischio, ho fatto tre test risultati tutti negativi: il primo test l’ho effettuato dopo 18 giorni dal rapporto, il secondo ed il terzo li ho fatti il 5 ed il 6 febbraio ovvero rispettivamente il primo giorno di ritardo dal ciclo e poi il secondo giorno di ritardo. Nonostante il 6 febbraio quindi oggi, sia il secondo giorno di ritardo ed il test mi sia risultato negativo, io mi posso fidare di questo risultato? L unico sintomo del ciclo è solo un dolore al seno cioè se lo tocco mi fa male ed è più gonfio soprattutto negli ultimi due giorni. Oppure questo cambiamento del seno in realtà non è del ciclo che sta arrivando ma un sintomo di gravidanza? Premetto che sono stressatissima e penso continuamente al fatto se mi verrà il ciclo o no quindi potrebbe essere anche lo stress il motivo del ritardo? Quei tee test sono affidabili? Grazie!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Giada,è poco probabile che lei sia incinta, ma non impossibile. Se vuole esegua una beta hGG plasmatica. Presumo che a riguardo dei test lei si riferisse a quelli della farmacia.
Una negatività della beta hGG plasmatica al momento in cui leggerà questa mail, dovrebbe escludere in definitiva una gravidanza. In caso di dubbio può ripeterla dopo sette giorni.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo