Anonimo

chiede:

Buongiorno. Sono una ragazza di 20 anni, all’ormai 10a settimana di gravidanza. Sono sempre stata una persona molto ansiosa e negativa: tendo a pensare che tutte le cose brutte capitino a me. Figurarsi come sto vivendo il mio primo trimestre, quello più rischioso! Ho fatto la prima ecografia TV alla 5a settimana: tutto risultava essere corrispondente all’epoca gestazionale. Tuttavia la mia ginecologa ha subito voluto mettermi in guardia riguardo all’elevato rischio di aborto del primo trimestre, parlando di una percentuale che andava addirittura al 50%! Ha voluto rivedermi una settimana dopo: l’embrione si vedeva ed era presente anche il battito. Il suo tono, a questo punto, era molto più sereno e mi disse che il fatto che ci fosse il battito faceva la differenza. Successivamente ho eseguito altre ecografie TV, a causa di leggere perdite ematiche (di color marrone) per lo più conseguenti a rapporti sessuali. I dottori mi hanno detto che non c’era niente di cui preoccuparsi e tutte le ecografie evidenziavano un embrione in crescita con battito sempre presente. L’ultima ecografia risale a domenica scorsa (9a settimana): anche qui tutto bene. Ma adesso che sono alla 10a settimana ho tanta paura! Il fatto è che non posso correre in ginecologia ogni settimana per farmi controllare! La prego mi tranquillizzi. Saluti,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Elisa, da quanto mi riferisce non vedo motivi di preoccupazione.
Si tranquillizzi quindi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo