Sospetto aneurisma all'arteria splenica | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, da un’ecografia è stata riscontrato un sospetto
aneurisma all’arteria splenica di 2 cm. Sono al settimo mese di gravidanza,
vorrei sapere come devo comportarmi, quali sono gli esami da eseguire e gli
eventuali rischi?
Saluti

Cara Valeria, l’aneurisma della arteria splenica è raro…
Prima di tutto occorre essere certi della sua presenza con una eco ad altissima risoluzione integrata dal color doppler. Occorre anche tipizzare con precisione l’aneurisma stesso, valutandone le pareti, la presenza o l’assenza di eventuali trombi, etc. Solo così si può, entro certi limiti, stimare un indice di rischio. In assenza di elementi peggiorativi, l’unica cosa che potrebbe rappresentare pericolo, è lo sforzo che deriverebbe da un parto naturale.
Potrebbe quindi essere necessario un cesareo e la consultazione di un chirurgo vascolare per stabilire il corretto protocollo da applicare dopo il parto (es. controlli o correzione chirurgica.
Mi lascia perplesso la diagnosi di “sospetto”… Tranne casi particolari nei quali l’aria o la costituzione della persona rappresentano un ostacolo insormontabile al fine di ottenere fini dettagli, la diagnosi di aneurisma non può essere probabilistica… o c’è o non c’è…
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo