Spotting prima del ciclo: cause e soluzioni - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve dottore, vorrei un po’ di chiarezza. Per chi come me soffre
di
spotting per 10 giorni prima del ciclo e non ha riscontrato nulla nè dai
dosaggi ormonali nè da isteroscopia, che esami sarebbe bene fare? E un
altra domanda.. è possibile avere una gravidanza con lo spotting? Nel
senso… è possibile che anche nel mese in cui vedo apparire lo spotting
cmq io possa essere in dolce attesa? La prego mi risponda. Sono Silvia e
ho quasi 30 anni.
Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Silvia,
lo spotting premestruale, avendo escluso cause organiche endometriali
tramite isteroscopia, in presenza di cicli ovulatori trova giustificazione
in un’alterata maturazione e/o sensibilità zonale della mucosa uterina agli
stimoli ormonali, che può essere gestita modificando il clima endocrino
(cioè pillola se non sta cercando gravidanze o concepimento nel caso
opposto). Per quanto concerne gli spotting in gravidanza, è possibile che,
specie in coincidenza col primo ciclo mestruale assente, si verifichi una
“falsa mestruazione”, quindi, in caso sospettasse di essere incinta, esegua
un test rapido di conferma sulle urine. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo