Sludge in amniotic fluid | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve. Ho 27 anni sono alla mia seconda gravidanza. La prima con taglio cesareo. Attualmente sono alla 20 settimana. 3 giorni fa ho effettuato morfologica con esito Sludge in amniotic fluid. Per il resto la bambina è tutto nella norma. Il ginecologo mi ha dato antibiotico unixime 400 mg. Ma sinceramente non so se devo preoccuparmi ed è pericoloso per la bambina. Posso rischiare di perderla? Oggi prenderò per il 3 giorno l’antibiotico, ma per quanti giorni è consigliabile fare questa terapia? Ci sono rischi per il feto? Inoltre, è più di un mese che alla sera prendo ovuli di progesterone, devo continuare ad assumerli o possono essere stati quelli a causare questa infezione. È pericoloso tutto ciò? Sono molto preoccupata. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, in assenza di pregresse manovre invasive, in presenza di tamponi negativi ed in assenza di patologie annessiali preesistenti, è improbabile (anche se non impossibile), una infezione delle membrane. A riguardo del fango, si conosce ancora poco a riguardo e si presume che possa contenere batteri. Quando è vero fango! Spesso la vernice caseosa simula il fango.
L’antibiotico in caso di vero fango ed ancor più in presenza di pregresse manovre invasive, viene prescritto per cautela con protocolli di durata variabili.
Nessun problema per il bambino per il trattamento antibiotico.
Per informazioni sui farmaci in gravidanza le consiglio di chiamare il Telefono Rosso.
Gli ovuli di progesterone non causano infezioni.
In altre parole, almeno da quanto mi riferisce, non vedo reali motivi di preoccupazione.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo