Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono alla seconda gravidanza, la prima l’ho persa a otto mesi per un’insufficienza placentare, sono nella 26 settimana e dalla flussimetria l’ecografista ha trovato l’arteria uterina con un valore al limite della norma, mi hanno consigliato il riposo e le costanti flussimetrie, da premettere che prendo l’aspirinetta già dal 5 mese, vorrei avere un suo parere a riguardo, sono molto in ansia, la ringrazio molto.

Cara Laura,
il Suo medico Le ha dato consigli con i quali concordo pienamente.
Si tranquillizzi… sicuramente la brutta esperienza vissuta non si ripeterà…
Lo screening delle arterie uterine si effettua proprio per stabilire un indice di rischio (che non significa necessariamente malattia) e poter in un certo senso “giocare di anticipo” nei casi in cui il flusso non sia perfettamente normale.
Segua quindi con serenità le prescrizioni e vedrà che tutta andrà per il meglio.
Se vuole mi tenga informato.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo