Ritardo di crescita dell'omero del feto | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono una mamma in attesa della propria bambina alla 36a settimana. Ho fatto l’eco due giorni fa ed il mio dottore ha riscontrato un anomalia della crescita dell’omero del feto. Essendo a 36 settimane l’omero risulta corrispondere a 34 settimane. Per escludere la sindrome di down abbiamo controllato la lunghezza del femore che rientra nella norma. la crescita della bambina risulta essere nella norma, l’unica anomalia è questo ritardo nella crescita dell’omero che risulta essere simmetrico all’urna. Quindi tutto il braccio porta un ritardo di crescita di 2 settimane. Purtroppo il mio dottore è riuscito a prendere la misura di un solo braccio, perchè l’altro è nascosto dietro tutto il suo corpicino. Secondo voi c’è qualche problema?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, non si può stabilire la salute fetale sulla base delle sole misure, ancor di più se riportate in una sola epoca.
La persona che ha seguito la sua gravidanza dal punto di vista ecografico, risulta essere maggiormente indicata per esprimere giudizi (la invito a leggere se vuole, la mia monografia sulla biometria fetale su GOL).
Le dico questo non per mancanza di volontà da parte mia nel risponderle, ma unicamente perché realmente, dai dati che fornisce non si può avanzare nessuna ipotesi reale ed attendibile.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo