Ritardo di crescita addominale: è necessario il cesareo? - GravidanzaOnLine

Ritardo di crescita addominale: è necessario il cesareo?

Anonimo

chiede:

Gent. dott. Annona, sono una mamma in attesa alla 37ma settimana della sua prima gravidanza. Dopo aver effettuato l’ultima ecografia alla 36ma sett. questi sono i risultati riscontrati: Diametro biparietale 89,7- Diametro fronto-occipitale 107,9 – Circ. cefalica 310 – Circ. addominale 271a – Femore 72 – Omero 66 – Normale flussimetria. È evidente il ritardo
di crescita addominale, (anche se non sono a conoscenza del peso del feto) che gradualmente è iniziato a verificarsi verso la 32ma sett. Il mio
ginecologo mi ha consigliato un cesareo per anticipare la nascita poiché è difficile stabilire le cause del problema. Ma è davvero necessario? Grazie.

Gentile Giovanna,
dai parametri biometrici effettivamente si evince un difetto di
accrescimento di tipo asimmetrico, cioè soprattutto a carico dell’addome
fetale, che è il primo che ne risente. Le cause sono dovute ad una
insufficienza placentare. Bisogna verificare di che entità è tale
insufficienza, se il feto è ben ossigenato e se vi è un margine di riserva
placentare su cui poter contare per giungere a termine di gravidanza. Tutto
ciò spetta al suo ginecologo. I mezzi che abbiamo per valutare il benessere
fetale sono l’ecografia, la valutazione del profilo biofisico fetale, la
cardiotocografia, la flussimetria, ecc.. Importante è anche lo stato di
salute generale della gestante, l’incremento ponderale, la presenza di
edemi, la pressione arteriosa, se fuma, ecc. Come vede l’argomento è
complesso e delicato e non è semplice, per me che sono lontano e per lei che
non ne ha competenza, dire se il taglio cesareo è veramente necessario. Ma
probabilmente lo è. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo