Anonimo

chiede:

Gentile dottore, ho 40 anni, sono mamma di una bambina di 5 anni avuta dopo un’ottima gravidanza ed un parto spontaneo. Negli ultimi due anni ho avuto due aborti spontanei nel secondo mese. Ora sono alla 30 settimana. La gravidanza procede bene, nessun tipo di problema e anche i risultati delle ultime analisi, pressione, glicemia sono ottime. Mio marito può avere le ferie solo a fine luglio. Abbiamo previsto lo spostamento in aereo da Ginevra, dove abitiamo, a Roma. Dopo qualche giorno di pausa con la macchina andremo in Puglia, in una località a tre ore di macchina da Roma, dove vive la mia famiglia. La mia ginecologa dice che non si muoverebbe da Ginevra anche se tutto va bene, che lei per le sue gravidanze non si è mai spostata. Lei che cosa mi consiglia? Quali sono i rischi ai quali posso andare incontro? Le chiedo il suo parere perchè la mia ginecologa non ne ha fatto un discorso medico quanto di strutture, come se andassi in un paese in via di sviluppo, ma ovviamente mi ha lasciato piena di dubbi. Vorrei partire per fare un po’ di mare anche perchè sono ipotiroidea e soprattutto per la mia bambina di 5 anni che aspetta questo momento da un anno all’altro. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Evitare i viaggi in gravidanza può rispondere a delle precauzioni prese per essere prudenti. I pareri sono differenti in quanto si può essere un po’ prudenti, mediamente prudenti o molto prudenti. Non è il viaggio in sè a far male alla gravidanza, ma il problema è rappresentato dal dover affrontare eventuali problemi in ambiente diverso dal solito. Per questo motivo io sconsiglio le vacanze in gravidanza nelle piccole isole, non per altro, ma perchè di notte i trasporti non funzionano. Evidentemente la sua dottoressa si sente invece sufficientemente rincuorata dalla presenza degli orologi a cucù, unica cosa che mi viene in mente pensando alla Svizzera. Le consigli un viaggio culturale o di mare in Italia. Magari si ricrederà. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo