Quando prendere il Clomid? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
ho 40 anni e cerco da 7 mesi di rimanere incinta per la seconda volta. Premetto che rimanere incinta per la prima volta é stato complicato e lungo (15 mesi) visto che dovuto ad un incidente una delle mie tube é chiusa. Il mio ginecologo mi ha visitato e fatto dei controlli trovando tutto a posto. Adesso sorge un’altra complicazione, i miei cicli sono molto irregolari da 28 a 45 giorni e a volte salto 1 o 2 cicli. Nel riconoscimento medico ha visto che stavo ovulando e aspettavo il ciclo dopo 14 giorni ma il ciclo non compare. Mi ha consigliato di prendere Clomid dal 2 al 6 giorno del ciclo. La mia domanda é: se il ciclo non dovesse comparire quando dovrei prendere il clomid, devo per forza aspettare l’inizio del ciclo? In questi ultimi giorni ho avuto qualche minuscola perdita ma niente che mi possa far pensare che fosse il ciclo mestruale. Dovrei per sicurezza fare il test di gravidanza? Grazie di cuore del Suo aiuto.

Il clomid è preferibile prenderlo nelle modalità che Le sono state consigliate. È necessario aspettare il ciclo, o se non dovesse arrivare spontaneamente, indurlo con progesterone. Sicuramente è consigliabile effettuare il dosaggio della BhCG plasmatica in caso di ritardo mestruale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo