Prurito alle gambe in gravidanza: è normale? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa, le scrivo per avere un parere sulla mia situazione: sono di 30 settimane e da 2/3 giorni mi prudono tantissimo le gambe, che mi si sono riempite di puntini rossi; mi prudono anche le braccia, ma meno. È normale? Mi devo preoccupare?

Buongiorno a lei, sappiamo bene che la primavera e le stagioni calde portano con sé un aumento delle possibilità di contrarre allergie da contatto, spesso anche nelle donne in gravidanza. Tuttavia, il mio consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio ginecologo di fiducia che, conoscendo il suo storico, può di certo rassicurarla con la diagnosi più certa.

Sarò lui stesso a consigliarle di effettuare un prelievo per il controllo dei valori di GPT e GOT, più comunemente note come transaminasi. A volte, un aumento di questi valori può determinare la presenza di “colestasi gravidica”, ovvero un’alterazione della funzionalità del fegato che si manifesta con un prurito diffuso che interessa soprattutto il tronco e gli arti.

Comunque, l’aumento delle transaminasi è molto comune in gravidanza e in molti casi, se non particolarmente elevato, non risulta preoccupante.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie