Anonimo

chiede:

Salve! Non so se è la sezione giusta, ma vi prego di aiutarmi e di scusarmi per errori di inserimento o simili. Ho fatto una pre morfologica perchè quando non sapevo di essere incinta ho dovuto fare una tac e uso di farmaci, nonché trattamenti estetici che mi hanno provocato una reazione allergica. Mi avevano detto che c’era il rischio di schisi e nessun altro problemi, ma oggi ho fatto questa ecografia molto approfondita da un famoso medico fiorentino e il risultato è stato molto brutto: 12 mm, un risultato troppo elevato per avere un esito positivo e come minimo si tratta di idrocefalia. Il referto esatto dice questo: biometria fetale nei limiti per l’epoca gestazionale. Presenza di ventricolomegalia (12 mm ventricoli laterali) in feto di sesso maschile. Si rimanda a centro di terzo livello. Il medico mi ha inviato ad un centro di terzo livello, ma fino a lunedì non saprò altro. Queste settimane saranno decisive per me e il mio bambino: dovrò fare test infettivi, amniocentesi, poi in caso negativo pensare all’interruzione e ciò mi uccide, ho avuto un altro aborto ritenuto e raschiamento e il mio cuore era a pezzi. Purtroppo nessuno mi sta vicino come vorrei, non ho una famiglia di origine, né suoceri vicini e anche il mio compagno non mi capisce. Vi prego di aiutarmi a capire qualcosa di più. Ho letto di casi che sono regrediti, ma molto rari e comunque con esiti non totalmente positivi. Poi ho capito che potrebbe essere una sindrome cromosomiche, Down o Dandy Walker. Per il medico una misura così sarebbe già grave a 20 settimane, a 17 mi ha detto che non è possibile una regressione, lui non ne ha mai viste. L’idea di un figlio con problemi mi uccide, ma anche di perdere il mio bambino: sono già morta una volta e non ce la farei ancora e non credo neanche che il mio rapporto regga a questo scossone molto grave! Aiutatemi….

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, non specifica particolari importanti anatomici fetali (come per es. lo stato del terzo e quarto ventricolo, etc).
Sicuramente 12 mm se reali, non sono pochi. Consideri però che la normalità considera 10 mm come valore limite. Ad ogni modo anche in caso di ventricolomegalia borderline, nessuno può fornire certezze… sicuramente una perfetta normalità di tutte le rimanenti strutture fetali, encefalo compreso, rende relativamente ottimisti, ma dubbi possono rimanere anche in presenza di amniocentesi normale.
Tenga anche conto che alcuni feti presentano ventricoli più evidenti anche non presentando patologie.
Potrei continuare all’infinito con esempi, ma in assenza di dati ecografici dettagliati, lascerebbero il tempo che trovano.
Spero che tutto si risolva per il meglio.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo