Pillola YAZ e Ciclo in Ritardo - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, ho 19 anni e da 4 mesi prendo la pillola YAZ. La assumevo già in precedenza, ma decisi di smetterla e la ginecologa l’ha cambiata con Miranova, ma con la YAZ mi ero trovata meglio e quindi ho riiniziato a prenderla. La mia domanda è questa: ho iniziato il terzo blister martedì 30 ottobre e quindi ho preso l’ultima pillola placebo lunedì 26 novembre (la pillola è stata assunta ogni giorno, con un ritardo di un’ora al massimo), ma il ciclo di sospensione, che di solito arriva tra il martedì (giorno di inizio del nuovo blister) e il giovedì, dopo due settimane dall’assunzione della pillola placebo, non si è ancora visto. Ho fatto un test sabato 1 dicembre e è risultato negativo; nel mese scorso ho avuto rapporti, ma con sicurezza posso dirle che nessuno era completo. Ora la mia paura non è di essere incinta, ma ho comunque il fastidio dei dolori premestruali. La prego di aiutarmi a capire. La ringrazio tantissimo.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signorina,
le pillole a basso dosaggio provocano a volte una crescita endometriale talmente scarsa che il flusso da sospensione non riesce a manifestarsi; ciò non è preoccupante, soprattutto se si ha la tranquillità di una regolare assunzione che impedisca ogni rischio di gravidanza. In tali situazioni si consiglia di continuare l’assunzione come se nulla fosse accaduto e valutare quanto accade nei cicli successivi per decidere eventuali variazioni di dosi o tipologia di preparato. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo