Anonimo

chiede:

Salve, ho 39 anni e da 5 mesi sto assumendo la pillola Loette. Ho sempre assunto la pillola facendo la sospensione per 7 giorni e finora al terzo giorno dalla sospensione ho avuto regolarmente il ciclo. Il mese scorso ho assunto la pillola senza interruzione tra la 1° e la 2° scatola (per evitare che il ciclo mi venisse mentre ero in vacanza!!), ma dopo la 14°esima pillola della 2° scatola ho avuto delle perdite piuttosto abbondanti e di un colore rosso/rosastro che ho tuttora da una settimana, ho il seno molto gonfio e dolori alla schiena come se avessi il ciclo. Per completare la 2° scatola mi mancano ancora 5 pillole e poi sospendere x 7 giorni, a questo punto non so se continuare a prenderla o sospendere visto che queste perdite ce le ho ancora. Se continueranno, nella settimana di sospensione avrò il ciclo oppure no? Cosa è successo? Ho sempre assunto regolarmente tutte le pillole e finora non avevo mai avuto problemi di spotting. Cosa mi consiglia? Grazie!!!

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
l’assunzione prolungata di preparati estroprogestinici a basso dosaggio non sempre riesce a controllare il ciclo in modo da evitare spotting ed emorragie intermestruali: nel suo caso è necessario “resettare” la sensibilità endometriale sospendendone l’assunzione (non più di sette giorni, per non perdere l’effetto contraccettivo). Può scegliere personalmente se interrompere subito o attendere la fine del blister, solo in funzione del giorno della settimana in cui vorrà poi avere i suoi cicli mestruali. Poco importa se non avrà flusso o se invece questo si presenterà in modo più evidente nei sette giorni di pausa. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo