Perdite vaginali o anali? - GravidanzaOnLine

Laura

chiede:

Buongiorno,
sono alla 18 settimana di gravidanza; è da una ventina di giorni che a fine giornata trovo una macchia di sangue sulle mutandine; sono stata visitata ginecologicamente ma non è stato trovato nulla di anomalo (anche tamponi vaginale e cervicale negativi); ora mi è venuto il dubbio che queste macchie possano provenire dall’ano; entrando nello specifico le trovo sempre nello stesso posto della mutanda: sono a metà, nel senso che sul davanti trovo perdite di muco vaginale, a metà trovo questa macchia di sangue tendente allo scuro, dietro non trovo nulla.
Capisco che può risultare una domanda stupida, ma vi chiedo: come posso fare a capire se queste perdite sono vaginali o anali?
Preciso che prima di avere questo problema, ho sofferto per una decina di giorni di emorroidi (trovando sangue vivo sulla carta igienica dopo la defecazione), poi non ho più avuto nessun sintomo e dopo una decina di giorni ho iniziato ad avere la problematica in oggetto.
In attesa di una vostra risposta vi ringrazio.

È difficile rispondere a questa domanda senza poterla visitare. Posso suggerire di applicare un assorbente interno e vedere, rimuovendolo delicatamente dalla vagina senza che venga a contatto con l’ano, se appare rosso o no.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo