Perdite scure dopo 2 mesi dall'ivg - GravidanzaOnLine

Anonima

chiede:

Salve dott.,
sono una ragazza di 20 anni ed il 6 ottobre 2015 ho avuto un IVG, dopo 3 giorni ho avuto delle perdite castane per poco più di 10 giorni ho fatto un controllo e mi era stato detto che era soltanto qualche residuo che sarebbe terminato dopo 3 giorni, ma sono scomparse il 16 novembre data in cui avrei dovuto avere la prima vera mestruazione e così è successo, finiti i 7 giorni di mestruazioni dopo 14 giorni si sono ripresentate queste macchie scure che si alternavano di flusso, tra alto e basso flusso per tutti i giorni, e alle volte vi erano anche grumi, ancora oggi che è il 9 dicembre ho queste perdite un po’ meno abbondanti, e ieri ho avuto un rapporto sessuale completo non protetto, cosa potrebbe essere tutto questo?
Potrei rimanere di nuovo incinta? Scrivo a lei perche non ho un ginecologo di fiducia. Aspetto con ansia una sua risposta. Grazie per l’attenzione.

Può succedere dopo un aborto che si abbiano perdite strane per tempi più o meno prolungati.
Faccia una ecografia transvaginale per verificare che tutto sia in ordine. Anche se non ha un ginecologo di fiducia, può comunque rivolgersi all’ambulatorio della struttura dove ha eseguito l’IVG.
In ultimo suggerirei attenzione in questi rapporti non protetti. Cerchi di fare tesoro dalla brutta esperienza appena avuta, in modo da non doverla ripetere mai più.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo