Perdite marroni da 1 settimana, ma il battito c'è!! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono Emma e ho 25 anni. A settembre dell’anno scorso ho dovuto fare un aborto al terzo mese di gravidanza, per gravi malformazioni del feto… Il 23 giugno ho scoperto di essere ancora incinta, immensa gioia ovviamente… Il 25 di giugno avevo un esame ed ero molto agitata, così sono cominciati dei doloretti tipo ciclo poi la sera perdite marroni!! Ho fatto la visita il giorno seguente ed il medico mi ha prescritto progesterone, perchè secondo lui ero a rischio aborto… Abbiamo aspettato una settimana e poi un’altra visita (le perdite marroni sempre presenti ma solo dopo minzione). Il dottore vede che il bambino non è cresciuto per niente, e mi consiglia di procedere col aborto. Decisi di aspettare e dopo 3 giorni vado a fare un altra visita. E la grande sorpresa: c’era un cuoricino che batteva per me..!!?? Il dottore, molto stupito, mi disse che forse ho ovulato tardi. Ora mi ha detto di continuare col progesterone e di farmi vedere dopo 10 gg. Ora, scusatemi se mi sono prolungata così tanto, ma sono davvero molto preoccupata. Secondo lei queste perdite marroni cosa sono???? Grazie mille

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Emma, piccole perdite, possono anche costituire atrofia deciduale non interessata dall’impianto e quindi varianza. Se di maggiore entità possono anche costituire un segno di minaccia di aborto. Ad ogni modo, la presenza di una camera regolare, di un battito valido e la assenza di scollamenti visibili, sono elementi favorenti una normale evoluzione.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo