Anonimo

chiede:

Gentile dott., ho partorito domenica 2 giugno, parto naturale. Qualche punto. Già dal secondo giorno le perdite di sangue sono quasi terminate. In compenso sopratutto appena finisco di allattare devo correre in bagno perché senza che io riesca a trattenere in alcun modo, ho perdite acquose consistenti, no maleodoranti, non so se miste ad urina. È normale? Per il resto sto bene, no febbre, no dolori, e sono abbastanza in forma. Può dirmi se è normale? Potrebbe essere incontinenza? O qualcosa al muscolo della vescica? Grazie mille.

Redazione

Redazione

risponde:

Non ho ben compreso i suoi sintomi…
Perde liquide sotto sforzo?
A riposo?
Sente lo stimolo di urinare?
Per prima cosa occorre capire se si tratta di secrezioni che provengono dalla vagina oppure urine.
Direi in ogni caso che, anche se il decorso post partum costituisce ampia variabilità, sia meglio che si faccia visitare per visualizzare direttamente il collo dell’utero, unitamente ad una ecografia pelvica.
Si deciderà poi se effettuare altre indagini oppure no.
Tutto questo se i sintomi persistono e non si esauriscono spontaneamente in breve tempo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo