Nervo pudendo - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Sono Rosy, ho appena compiuto 60 anni, da 3 anni soffro di un
dolore al pavimento pelvico sempre più intenso. Avverto dolori vaghi, dolori
simili
a punture di spilli, sensazioni di bruciore, dolori da
pungiglioni,
sensazione di freddo, sensazione di un forte dolore nel retto e
nella
vagina. Il dolore solitamente peggiora quando sono seduta e
diminuisce
quando sono in piedi; sdraiata alcune volte avverto beneficio altre
volte
sono costretta ad alzarmi. Alcune volte avverto beneficio seduta
sul
sedile della toilette. Il dolore alcune volte è assente il mattino
al
risveglio e si aggrava progressivamente durante il giorno per
arrivare a
livelli massimi la sera e attenuarsi dopo essermi coricata.
Frequentemente
sia di giorno che di notte devo urinare.
Il dolore è spesso localizzato unilateralmente, si manifesta
anche
centrale o bilaterale; le punture sono avvertite maggiormente nel
lato dx .
Temo gli spostamenti in macchina, ogni sussulto è un dolore
impossibile da
sopportare.
Se il dolore acuto mi capita mentre cammino, sono costretta a
fermarmi,
pertanto sono costretta a restare in casa.
Ho consultato n. 2 ginecologi, una fisiatra, un neurologo, un
urologo. Ho
effettuato anche sedute di agopuntura ma, il problema non è stato
risolto.
Ho eseguito i seguenti esami: Ecografia addome, RM rachide
lombosacrale,
RX bacino colonna vertebrale L. sacrale.
Ho utilizzato anche i seguenti antidolorifici: Ala-sod, Rivotril,
Lyrica,
Pelvilen forte, Normast, Co-efferalgan, Anantyium, Laroxyl,
Contramal, ecc
più varie creme, ovuli e gel locali.
La informo che sono cardiopatica e diabetica e seguo le terapie
corrispondenti.
Ho fiducia in Lei, mi dica cosa devo fare, sto impazzendo.
In attesa di ricevere il Suo aiuto, La saluto cordialmente.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Rosy, purtroppo quel che doveva essere fatto è stato fatto,
senza risultato apparente. Da quello che descrive potrebbe trattarsi di
un disturbo di tipo neurologico, valutabile forse da un neurologo
esperto in tale tipo di sintomatologia. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo