Mia moglie è affetta da amenorrea primaria… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregi Dr. Vi ringrazio per le Vs pronte risposte. Mia moglie
è
affetta da amenorrea primaria, fin dall’anno scorso [2004] siamo
stati
aiutati nel cercare di ottenere una gravidanza sia con rapporti
mirati, sia
successivamente con IUI. In entrambi i casi mia moglie si è dovuta
sottoporre a stimolazione ovarica.
Il mese scorso [Gennaio 2005] e precedentemente [Dicembre 2005] mia
moglienon ha potuto raggiungere la IUI perché si erano sviluppati dei
follicoli che il Gione non riteneva “buoni” per il tipo di
trattamento. Lo
stesso Dr ha prescritto a mia moglie l’assunzione di Dufaston per
permettergli di avere un ciclo regolare e riprendere la stimolazione
per il
successivo trattamento, dopo i gg di assunzione del medicinale e aver
aspettato circa 10 gg il ciclo che tardava a venire io e mia moglie ci
siamo
iniziati a preoccupare, abbiamo chiamato il Gine che ci ha detto di
fare una
BHCG che è risultata positiva, valore 2630, [quinta settimana] ieri
sera mia
moglie ha avuto piccole perdite che il gine attraverso una eco-
transvaginale
ha attribuito a una minaccia di aborto [mia moglie nel mese di Agosto
2005]
aveva già avuto una interruzione precoce della gravidanza [40/50 gg].
Dobbiamo preoccuparci??? Dall’eco il feto risulta morfologicamente
normale
per la sua 5 settimana, anche se il gine ci ha detto che dobbiamo
aspettare
un’altra settimana per vedere se nasce l’attività cardiaca.
L’assunzione di
cure ormonali atte a far venire il ciclo può aver causato disturbi
relazionati??? Il riposo prescritto è il solo metodo di prevenire
un’altra
minaccia di aborto???
I cosidetti follicoli “non buoni” possono creare malformazioni del
feto????
O erano per così dire “cattivi” solo per la IUI. La ringrazio per il
suo
sostegno e le auguro buon lavoro.

Redazione

Redazione

risponde:

Egregio signor Salvatore, attenda gli esiti dei prossimi esami che
potranno meglio delineare l’evoluzione della gravidanza, senza più
pensare alle precedenti terapie ormonali ed alla qualità dei follicoli.
Ora il problema è che la gravidanza proceda bene,
come io le auguro. Purtroppo bisogna anche essere pronti al peggio, senza lasciar cadere
il proposito di ritentare. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo