Mancato accollamento amniocoriale | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

A seguito di un’ecografia eseguita alla 7.ma settimana di
gravidanza
il ginecologo ha riscontrato un mancato accollamento amnio-coriale.
Il medico ha consigliato di evitare sforzi e mi ha fissato una
nuova ecografia tra 2 settimane.
Vorrei sapere se si può fare qualcosa per favorire l’accollamento e,
qualora il mancato accollamento dovesse persistere, quali sono i rischi
e se è comunque possibile portare avanti la gravidanza.
Grazie in anticipo per la Vostra cortese risposta.

Cara Eliana, piccoli scollamenti amniocoriali in genere si risolvono spontaneamente con il riposo, integrato, a seconda dei casi, con antispastici e progestinici.
Solo a volte possono essere associati ad aborto.
Nei casi con evoluzione favorevole, il feto non subisce nessun danno.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo