Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono una ragazza di 27 anni alla ricerca di una gravidanza. Ho sempre sofferto di ovaie microcistiche e ritardi di cicli con mancata ovulazione; da ottobre 2013 insieme al mio ginecologo abbiamo deciso di iniziare con le stimolazioni ovariche, i primi 2 mesi con gonal f 75 e poi il 3 mese con puregon 75, praticamente su 3 volte solo una volta ho ovulato, le altre volte i follicoli sono diventati cisti, ieri il ginecologo mi ha parlato di Lufsindrome, mi ha detto che mi farà fare tutti gli esami tipo insulinoresistenza, curva di carico glicemica, dopo di che procediamo sempre con il puregon ma abbinando anche la metformina, produco troppi estrogeni (al 10gg del ciclo estradiolo a 1095), per cui con questa cura dovrei ovulare meglio, se neanche con questa cura succede nulla, vuole farmi un Drilling Ovarico in laparoscopia e forse quest’ultimo potrebbe essere risolutivo. Da quando ho saputo tutte queste cose, sono molto triste e sconfortata. Voi cosa ne pensate??? Vi prego rispondetemi. Saluti

Gentile Fely,
la LUF syndrome indica una mancata liberazione dell’ovulo da parte di un follicolo che non si apre e la sua contemporanea intempestiva trasformazione in corpo luteo. Le indagini metaboliche sono basilari nella caratterizzazione iniziale del soggetto da trattare con induttori dell’ovulazione. Il “drilling” ovarico perlaparoscopico sfrutta la “distruzione” di porzioni ovariche potenzialmente negative per una corretta ovulazione, onde poter stimolare al meglio una gonade in “impasse” metabolico-ormonale. Si affidi alle cure del suo ginecologo di fiducia che tenterà di fare il meglio per la sua situazione. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo