Lo sperma può oltrepassare il lattice del preservativo? - GravidanzaOnLine

Lucia

chiede:

Salve,
vorrei chiederle alcune informazioni visto che sono in un’ansia immaginabile, ieri precisamente l’8 agosto ho avuto il mio primo rapporto sessuale. È stato distante dalle mie mestruazioni di 3/4 giorni circa, le quali mi sono passate se non ricordo male venerdì 5 o sabato 6.
Comunque sia, è stato un rapporto completo con l’uso del preservativo. Lui è venuto dentro, ma alla fine del rapporto abbiamo controllato il preservativo ed era completamente integro, ovvero lo sperma risultava all’interno. È possibile che ci fossero dei microforellini? O che lo sperma possa oltrepassare il lattice? O ancora di più che possa fuoriuscire dalla parte superiore del preservativo?
Inoltre, oggi, ad un giorno di distanza dal primo rapporto, ho una nausea assurda e un po’ di febbre, sensi di debolezza e di stanchezza ma soprattutto tanta tanta ansia. Potrebbero essere dei primi sintomi?
La prego, mi risponda il più presto possibile, ho bisogno di una risposta sicura e certa, l’ansia mi sta uccidendo, grazie mille e cordiali saluti!

Gentile Lucia,
è impossibile avere dei segni di gravidanza come nausea e debolezza addirittura un giorno dopo il rapporto. I primi segni si avvertono almeno 15 giorni dopo.
Il preservativo, usato bene, è un buon metodo, non infallibile, ma abbastanza efficace. Può però rompersi oppure sfilarsi se si perde l’erezione. Questi sono gli inconvenienti e se non è accaduto nessuno di questi può stare tranquilla.
Viva con gioia e serenità questa bella prima esperienza, con la mia benedizione, e non si faccia prendere dall’ansia e dai sensi di colpa.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo