Le emorroidi possono essere un motivo di taglio cesareo? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla 32 settimana della mia prima gravidanza e
sebbene abbia sempre sofferto di stitichezza, in gravidanza questo
problema si è acutizzato con la conseguenza che dal 6° mese ho cominciato
a soffrire di emorroidi in maniera piuttosto pesante. Volevo sapere, nel
caso in cui nel momento in cui inizio il travaglio ho già le emorroidi
in atto, questo può essere un motivo di taglio cesareo? O allora, come
possono essere contenute?
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

Di sicuro esistono numerosi rimedi sia per la stitichezza che per attenuare
le emorroidi e i loro fastidiosi sintomi e, anche se ne ha già provato
qualcuno con scarso successo, ne può provare degli altri prima di deporre le
armi. Non è affatto detto che un taglio cesareo attenui il fenomeno. Le
varici in genere tendono comunque a peggiorare e quindi anche le emorroidi,
sia dopo il parto spontaneo sia dopo il taglio cesareo. Chieda consiglio già
da ora al suo ginecologo e nel frattempo osservi una dieta ricca di fibre,
soprattutto con tante verdure. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo