Isteroscopia operativa e smarrimento di un ago - GravidanzaOnLine

“Durante un’isteroscopia è stato smarrito un frammento di ago: avrò problemi?”

Anonimo

chiede:

Buonasera dottore, durante un’isteroscopia operativa per ripulire l’utero da residui placentari è stato smarrito un frammento di ago nella cervice: che problematiche potrei avere?

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno signora, di per sé l’ago non procura alcun serio problema. Il discorso principale, però, è che gli aghi dispersi nel corpo umano tendono spesso a spostarsi, percorrendo tragitti anche notevoli: sarà quindi opportuno verificare radiologicamente a distanza di tempo che il frammento di cui parliamo si trovi sempre nel collo dell’utero. Inoltre non è escluso che prima o poi spunti visibilmente, e che sia quindi possibile estrarlo con semplicità. Infine, non capisco come sia potuto succedere: provi lei a spezzare l’ago di una siringa senza l’uso di attrezzi metallici: credo non ci riuscirà nemmeno impegnandosi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie