Ipotiroidismo: può essere causa del mio aborto? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 37 anni, qualche mese fa ho avuto un aborto spontaneo alla 10 settimana, dalle analisi effettuate il mio ginecologo ha riscontrato un ipotiroidismo latente prescrivendomi del Eutirox 25 da prendere anche in
una eventuale successiva gravidanza al dosaggio di 50 mcg. I valori dei dosaggi tiroidei sono i seguenti: Anti- tireoglobulina: 3,7 ui/ml; Anti- tireoperossidasi: 1,7 ui/ml; TRH per Tsh: TSH 0’: 2,01 Mcu/ML; TSH 15’: 16,09; TSH 30’: 16,95; TSH 60’: 14,89; TSH 90’: 8,83; Omocisteinemia: 4, 54. Come influenza l’ipotiroidismo la gravidanza ed esso, sulla base dei
valori che le ho esposto, può essere causa del mio aborto, dal momento che non vi sono altri valori anomali? L’Eutirox come agisce sulla tiroide? Quali problemi comporta in gravidanza l’interruzione della terapia con l’Eutirox o un suo sottodosaggio?
Grazie

Cara Loredana,
l’ipotiroidismo materno, se non trattato, può causare anomalie di sviluppo
fisico e cerebrale del feto. Questi casi sono rari, in quanto il trattamento
farmacologico (con eutirox) non comportando pericoli per il feto, può essere
instaurato tranquillamente in gravidanza.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo