Ipomenorrea e dosaggio ormonale OK | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, ho 38 anni e dopo aver preso la pillola per 10 anni ho deciso di interromperla nel mese di novembre scorso perché voglio avere il mio primo figlio. Il ciclo è tornato subito regolare, puntuale ogni 29/30 giorni come era prima della pillola. Ma dopo i primi due mesi di cicli normali, da febbraio il flusso è sempre più scarso, delle macchie marroni e al limite un po’ di rosso quando vado in bagno, durata massima 3 giorni scarsi. I sintomi premestruali sono normali (un po’ di mal di testa e qualche crampo pochi giorni prima dell’arrivo, che scompaiono una volta il ciclo arrivato). La mia ginecologa mi ha detto che non devo preoccuparmi e sembra non voler dare peso alla cosa. Vista la mia età mi ha prescritto un dosaggio ormonale da fare nei primi giorni del ciclo e i valori (FSH, LH, Prolattina, Estradiolo) si sono rivelati tutti ottimi, anche la riserva ovarica è OK. Ho inoltre fatto due ecografie pelviche, una in fase follicolare e una il giorno dell’ovulazione. Tutto è risultato normale, spessore dell’endometrio OK. L’unica cosa che mi ha messo un po’ d’ansia è che la ginecologa dopo aver confermato che effettivamente avevo appena ovulato, non è riuscita a trovare il corpo luteo. Ma ancora una volta mi ha rassicurata dicendo che può capitare e che va tutto bene. Da gennaio, inoltre, controllo la temperatura ogni mattina al risveglio e i grafici mostrano bene l’ovulazione, con una parte “bassa” e una “alta” dopo il 14° o 15° giorno. Ho quindi una fase luteale di 15/16 giorni. L’anno scorso, prima di interrompere la pillola, ho seguito una dieta che mi ha permesso di perdere 10 chili, riportandomi a un peso normale (mi trovavo di poco in sovrappeso, secondo l’indice di massa corporea). Adesso mangio normalmente e riesco a mantenere un peso normale. Sono molto stressata, dopo 7 mesi di tentativi e vista la mia età, ho paura di non riuscire a rimanere incinta e ho paura che questa ipomenorrea sia legata. La mia ginecologa dice che va tutto bene e che devo rilassarmi. Posso stare tranquilla o è meglio fare qualche altro esame? Non ho nessun altro problema di salute particolare né ora, né in passato. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, dalla sua anamnesi e dagli esami effettuati non risulta alcuna patologia ginecologica. Se vuole avere un’ulteriore rassicurazione può ripetere gli esami ormonali. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo