"Ho smesso di prendere la pillola e il mio ciclo è andato in tilt..."

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni e ho assunto per 10 anni senza interruzioni la pillola Fedra. Prima della pillola non ho mai avuto problemi di nessun genere: ciclo regolare e non doloroso. Ho interrotto la pillola a circa una settimana dalla fine del blister perché io e il mio compagno sentivamo il desiderio di un figlio.

Ho fatto gli esami preconcezionali dove non è emerso alcun valore sballato e durante la visita ginecologica con ecografia transvaginale (due mesi fa) non sono emersi problemi. Ho iniziato a prendere Folidex.

Ad oggi l’aver interrotto la pillola a metà blister mi ha mandata completamente in tilt: ho delle mestruazioni scarsissime e non so come io possa definirle: se sono le finte mestruazioni da fine pillola che venivano ogni mese, se sono delle perdite o altra cosa. Quando e come potrò capire se il mio organismo ha ripreso a funzionare e si è “disintossicato” dalla pillola ? Grazie in anticipo.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, sarebbe stato opportuno terminare il blister prima della sospensione. In ogni caso non ci sono tempi di latenza in cui doversi “disintossicare” dal farmaco utilizzato: potete serenamente iniziare a provare ad ottenere la gravidanza. Nel corso di due o tre mesi, il ciclo si regolarizzerà nuovamente. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie