'Un integratore può influire sui risultati di un tampone vaginale?' - GravidanzaOnLine

“Un integratore può influire sui risultati di un tampone vaginale?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, da 11 mesi stiamo provando ad avere un bimbo. Io ho 30 anni ed il mio compagno 36. Soffro spesso di cistiti non emorragiche ma comunque abbastanza frequenti. La causa principale riscontrata grazie ad urinocultura è spesso escherichia coli. Lo scorso mese, dopo alcuni giorni di cistite, ho fatto urinocultura ed anche tampone vaginale completo. Tutto negativo. Il mio dubbio è che qualche giorno prima del tampone ho utilizzato l’integratore GSE Cystitis Rapid. Può aver influito sul risultato del tampone? Sono un po’ preoccupata perché desidero davvero questa gravidanza che però ancora non arriva. Grazie mille

Buonasera, per poter parlare di infertilità nel vostro caso sono necessari almeno 12 mesi di ricerca della gravidanza senza ottenere risultato. Pertanto al momento siete ancora in un contesto di normalità. L’integratore da lei utilizzato non influenza il risultato dell’urinocoltura. Qualora si superasse un anno di relazioni non protette senza ottenere gravidanza vi suggerisco una valutazione da parte di un ginecologo esperto in medicina della riproduzione. Un saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo