Inseminazione intrauterina e una tuba chiusa - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
ho 46 anni e il mio compagno 41. Ho un figlio di 16 anni. Vorrei un
bambino. Sono andata in un centro medico e mi hanno detto che val la pena
di provare l’inseminazione e che la FIVET o la ICSI non hanno senso. È così?
Dall’isterosalpingografia è risultata che una delle tube è chiusa. Ho
fatto un ciclo di clomid e mercopur e all’ecografia si sono accorti che
solo i follicoli della tuba chiusa era maturati bene. Dall’altra parte,
aperta, il nulla. Mi hanno detto che può succedere, è così? Secondo lei
ho probabilità che si formino follicoli dall’altra parte? Ha qualche
suggerimento relativo alla terapia o procedimento fecondativo da seguire?
Mi hanno detto che mi sconsigliano FIVET e ICSI perché alla mia età
l’unico risultato si ottiene con ovuli di una ragazza giovane. È proprio
così? Io pensavo che le altre due procedure alzassero la probabilità
rispetto alla IUI. Lei cosa ne pensa?
Ringrazio anticipatamente dell’attenzione

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora,
concordo con quanto le hanno già detto i miei colleghi, purtroppo a 46 anni le probabilità di andare incontro ad una gravidanza sono quasi nulle sia con la IUI che con la FIVET/ICSI.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo