"Il feto ha una ciste, devo preoccuparmi?" - GravidanzaOnLine

Maria

chiede:

Buonasera,
sono alla 31^ settimana e oggi ho fatto l’eco-crescita. Alla piccolina hanno diagnosticato una ciste di circa 4 cm all’ovaia.
Mi hanno detto di non preoccuparmi e di tenerlo sotto controllo, però volevo un vostro parere. Grazie.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Cara signora,
il riscontro ecografico di cisti ovariche fetali è abbastanza infrequente ma non insolito. Quasi invariabilmente queste cisti sono di tipo luteinico, cioè prodotte da un tentativo fallito di ovulazione, in seguito allo stimolo di ormoni materni che attraversano la placenta e attivano anzitempo la funzione ovarica nella bimba. Il destino usuale di queste cisti è di riassorbirsi rapidamente dopo la nascita, ma certamente meritano di essere segnalate al pediatra perché le tenga sotto controllo: talvolta infatti sono invece veri e propri cistomi, ovvero tumori benigni, che potrebbero con il tempo ingrandirsi danneggiando l’ovaio, o anche andare incontro a fenomeni di torsione che richiederebbero un intervento chirurgico immediato. Ne parlerà quindi dopo la nascita con il pediatra della neonata, mentre per ora non è opportuno fare nulla. Auguri di buon parto.

 

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie