Ho dimenticato di prendere una pillola - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 24 anni e ho bisogno del Vostro parere riguardo il mio problema. Uso la pillola MERCILON da circa 5 anni e ho rapporti sessuali regolari col mio partner. Questa settimana ho dimenticato di assumere la compressa della domenica, che ho assunto il giorno dopo assieme a quella del lunedì. Sono, dunque, trascorse più di 12 ore. Era la seconda compressa della confezione, iniziata appena il sabato. Sperando di non essere troppo invadente, le mie domande sono due:
– Per quanto tempo devo usare anticoncezionali alternativi? Ho letto nel foglietto illustrativo che ci vogliono 7 giorni di protezione ulteriore per una compressa dimenticata la prima settimana. Ma, leggendo qua e là su internet, altri medici consigliano 10-15 giorni (ma non parlavano della pillola specifica, la mercilon). Addirittura, mia sorella che è un medico (ma non un ginecologo) mi ha consigliato di proteggermi per tutto il mese. A chi devo dare retta? Dopo aver sentito tutti questi pareri, seguire il consiglio del foglietto illustrativo (solo 7 giorni) mi lascia in ansia. Nel caso, invece, fosse il consiglio giusto, da quale giorno inizia la settimana? Quale sarebbe dunque il giorno primo in cui potrei avere rapporti sicuri senza ricorrere ad altri rimedi?
– Ho avuto un rapporto sessuale il lunedì precedente alla domenica in cui ho dimenticato la compressa. Il foglietto illustrativo consiglia di consultare il medico se si hanno avuto rapporti una settimana prima della dimenticanza perchè potrebbe essersi instaurata una gravidanza. Nel mio caso sono trascorsi 6 giorni. è meno di una settimana, però ho letto che gli spermatozoi sopravvivono all’interno dell’utero circa 3 giorni. Forse il foglietto illustrativo ha abbondato per questioni di sicurezza. Nel mio caso c’è il rischio di gravidanza oppure posso considerarmi abbastanza sicura? Dopo quanto tempo si può fare un test di gravidanza perchè possa darmi una risposta certa?
Ringrazio vivamente per la vostra disponibilità e pazienza, so di aver chiesto molto ma spero che possiate rispondere dettagliatamente a tutto e spiegarmi bene, in modo che non abbia più dubbi, i quali mi agitano abbastanza.
Grazie, A presto

Redazione

Redazione

risponde:

Sono andato a leggere anch’io il foglietto illustrativo ma non ho trovato questa possibilità della dimenticanza della pillola nella prima settimana. Tuttavia per mia esperienza, se lei prende la pillola regolarmente e l’aveva quindi presa anche il mese precedente, la dimenticanza di una sola pillola in genere non comporta la riduzione della capacità contraccettiva e la copertura riguarda anche i 7 giorni di intervallo. Sulla seconda domanda ho dei dubbi. Lei dice di aver avuto un rapporto il lunedì prima della domenica che rappresentava il secondo giorno di pillola. Considerando che l’intervallo tra un blister e l’altro è 7 giorni, e che in questi giorni in genere si verifica la mestruazione, mi sfugge in quale giorno del ciclo ha avuto questo rapporto. Inoltre come le ho detto, la copertura contraccettiva riguarda anche i 7 giorni di intervallo. E comunque un rapporto avuto 6 giorni prima della dimenticanza della pillola, non ha alcun ruolo in una possibile gravidanza. Le suggerisco di recarsi dal suo ginecologo in modo da chiarire bene questi aspetti. Inutile fare tanti calcoli complicati ed è meglio chiarirsi bene le idee prima.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo