Anonimo

chiede:

Gentile Dott. Barletta, ho quasi 36 anni e mi sono appena accorta di essere incinta. Sono felicissima.
Ho già due figli belli e sani, ma prima di loro ho avuto una bambina con la trisomia 13. Mia figlia, dopo una gravidanza regolarissima (avevo 24 anni), è nata a termine ed è vissuta per 6 mesi. Le indagini cromosomiche fatte da me e mio marito erano negative. Sono molto preoccupata, vista l’incidenza delle malattie cromosomiche in relazione all’età e visto il mio
precedente. Sono orientata verso la villocentesi, lei cosa mi consiglia? La ringrazio anticipatamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Egregia Signora Margherita,
la villocentesi comporta un rischio maggiore dell’amniocentesi. Una delle
due analisi la dovrà necessariamente fare. Io le consiglio l’amniocentesi,
magari anticipata di qualche giorno, 15-16 settimana.
Un cordiale saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista