Ho paura di essere incinta: cosa fare? - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 16 anni e le scrivo in merito ad un mio dubbio: la notte tra giovedì 16 e venerdì 17 luglio ho avuto un rapporto con un ragazzo, inizialmente protetto, con preservativo, ma siccome non era duro, ma un po’ molle, abbiamo provato la penetrazione senza preservativo, questione di 2/3 minuti, ma è rimasto comunque piuttosto morbido, non duro. Prima e dopo la penetrazione ho provato a praticargli del sesso orale ma ho notato che non è uscito liquido pre-spermatico (con i miei ex ci facevo caso) e alla fine non è venuto.

Alla fine del rapporto mi ha detto che sapeva che l’alcool (quella sera aveva bevuto un po’) influisce sul rapporto rendendo il pene meno “funzionale”. Il mio ciclo è sempre stato molto irregolare, a maggio è venuto il 14 e a giugno il 22, adesso è in ritardo: non ho mal di testa, il seno non è gonfio o dolorante, verso tardo pomeriggio mi viene un po’ di sonnolenza ma poi passa, ho la pancia un pochino gonfia e ogni tanto avverto dei fastidi nella zona ovarica, ma durano pochi secondi poi spariscono, e ho notato delle piccole, anzi piccolissime, perdite bianche, che non sono gelatinose ma liquide. Tenendo conto di tutto ciò, c’è la concreta possibilità di essere incinta o devo il mio ritardo all’improvviso caldo e alla mia non regolarità? Quanto devo aspettare per fare un test per essere sicura? Grazie dell’attenzione, attendo una sua risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile lettrice, tutti i segni che descrive sono aspecifici. Per essere sicura faccia un test non prima di 15-18 giorni dal rapporto, se ovviamente non ha avuto altri contatti dopo quella data. Se invece nel frattempo arriva la mestruazione sia felice e prenda provvedimenti adeguati per il futuro, come l’uso di una pillola sotto la guida di un ginecologo, che è bene le spieghi adeguatamente anche i rischi delle malattie sessualmente trasmesse. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 2.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo