Gravidanza e carenza di vitamina D - GravidanzaOnLine

“Sono incinta e ho bassi livelli di vitamina D: è rischioso per il mio bambino?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla decima settimana di gravidanza. Dagli esami prescritti della ginecologa emerge un valore di vitamina D di 7,1 ng/ml. Sono molto preoccupata. Giunti a questa settimana è ancora possibile, assumendo e integrando la vitamina, scongiurare eventuali patologie fetali a carico del sistema scheletrico? Grazie

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, la correlazione tra livelli di vitamina D e vari deficit scheletrici o osteoporosi sono stati recentemente messi in discussione dalla comunità scientifica; questo non significa che tale elemento non sia importante per la corretta crescita e sviluppo del feto, ma sicuramente non deve crearle ansia o preoccupazione. Segua un’alimentazione equilibrata, stia alla luce solare il più a lungo possibile e si faccia prescrivere dal collega che la segue in gravidanza un integratore alimentare completo e non avrà problemi di sorta. In bocca al lupo per la gravidanza.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie