Borsa dell'acqua calda in gravidanza: si può usare? - GravidanzaOnLine

“In gravidanza si può mettere la borsa dell’acqua calda sulla pancia?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo perché penso di aver fatto qualcosa che possa aver arrecato danno al mio piccolo. Sono alla nona settimana di gravidanza e, a causa di un mal di pancia, ho messo una borsa di acqua calda sulla pancia. Solo successivamente mi è venuto il dubbio e, leggendo su internet, mi sono accorta che in usare la borsa dell’acqua calda in gravidanza può essere pericoloso per il feto. È vero? La ringrazio per la risposta.

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, in gravidanza esistono centinaia di pratiche “sconsigliate” a titolo esclusivamente precauzionale: è sempre opportuno osservare tali comportamenti, che in linea di massima tendono a prevenire effetti indesiderati o complicanze; tuttavia molto spesso generano eccessiva apprensione nelle future mamme che, com’è giusto che sia, vogliono il meglio per il loro bambino. Appoggiare una borsa di acqua calda sulla pancia non creerà nessun problema per la gravidanza: può stare serena, non ha creato nessun danno al feto. In futuro è opportuno consultare il ginecologo qualora presenti dolori o fastidi in modo da poter agire sempre nel modo più adeguato.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie