Grani di lunga vita - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
dopo aver avuto pareri discordanti avrei bisogno di un certo chiarimento.
Ormai da anni assumo tutte le sere un lassativo vegetale di nome “grani
di
lunga vita” (viene venduto in erboristeria) il quale non mi dà nessun
problema di dolori o altro ed essendo io fin da piccola molto stitica non
posso farne a meno.
Il mio ginecologo, ora che sono incinta, mi ha vietato categoricamente
di
assumerla dicendo che continuando tale gesto avrei danneggiato
irrimediabilmente il mio intestino, non sentendo ragioni.
A questo punto vorrei chiederle se tale assunzione potrebbe nuocere al
bambino o alla gravidanza in se, in quanto ho paura che durante il periodo
di gravidanza tale problema possa aumentare causando danni ben più gravi
della pigrizia del mio intestino.
Grazie mille per la disponibilità.
Distinti saluti.

Gentile signora Giusy, la prima cosa che si raccomanda ad una gravida è
quello di avere un “beneficio intestinale” quotidiano. Può essere che il suo
medico conosca, a differenza di me, questi grani e li ritenga dannosi. Si
consulti ancora col curante e si faccia prescrivere un rimedio, che secondo
lui, vada bene. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo