Anonimo

chiede:

Salve, sono in attesa di due gemelli, bicoriali, bioamniotici alla prima ecografia esterna effettuata a 8+2 di amenorrea sono state rilevate due camere gestazionali una completa di embrione di 7.7 mm (datata 6+5 cosa possibile dato il mio ciclo irregolare anche di 42 giorni) l’altra nettamente più piccola e priva di echi embrionali (ripeto che l’eco non era TV), dopo 15 giorni ho ripetuto l’eco e i due feti misuravano 18 mm e 19 mm datata 8+2 con il feto più piccolo con una camera gestazionale sempre piccola rispetto al grande, dopo 12 giorni effettuata nuova eco con feti di 33.8 mm e 38 mm. La domanda è questa: è possibile che i due gemelli siano stati concepiti in momenti diversi e ciò spiegherebbe le diverse misure delle due camere gestazionali alla prima eco? Inoltre, con una camera gestazionale del diametro di 12 mm, con eco transvaginale sarebbe stato possibile individuare embrione e sacco vitellino?

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, se come sembra i gemelli sono bizigoti, è possibile che l’annidamento sia avvenuto in tempi differenti con evidenti discrepanze fra le misure dei gemelli stessi.
A riguardo della visualizzazione embrionale con eco sovrapubica esiste una ampia variabilità legata alla potenza dell’apparecchio, alla esperienza del medico e alla ecogenicità materno-fetale. Ad ogni modo, per rispondere alla sua domanda, è possibile non identificare il battito in una piccola camera. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo