Raschiamento ed esito esame istologico - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve, diagnosi del mio esame cosa significa? “Residui abortivi in preda a fenomeni di necrosi molto estesa. Si riconoscono alcuni villi coriali del tipo “stem” lembi di decidua congesta, caratterizzata da segni di iniziale “conversione fisiologica” delle arteriole spiraliformi. Il reperto non è consono con l’epoca gestazionale segnalata”. Unica cosa che ho capito è che l’epoca è sbagliata, forse è una settimana indietro perché ho avuto un aborto prima naturale per due settimane, ma nonostante tutto sono dovuta ricorrere a raschiamento perché c’era ancora qualcosa, ovvero tutta la camera, quindi forse ho dato una settimana sbagliata. Ma vorrei capire cosa significa quello di prima… villi coriali eccetera?!

Redazione

Redazione

risponde:

Purtroppo, spesso e come nel suo caso, il risultato istologico conseguente ad una revisione della cavità uterina è aspecifico. Questo significa che assai difficilmente si può risalire alla vera causa della interruzione.
Il reperto che lei riporta è costante e frequente in molti esami istologici, descrive soltanto un fenomeno degenerativo delle strutture interessate.

Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo