Anonimo

chiede:

Salve, sono una signora di 31 anni, ho abortito un anno fa e sono tre anni che combatto con una infezione da enterococcus faecalis. Non voglio chiedervi se il mio ginecologo mi sta curando bene perché so benissimo che non si può giudicare l’operato di voi professionisti, soprattutto senza conoscere la storia clinica. Spero solo di avere un parere spassionato perché dopo tre anni e tanti soldi spesi sono molto sconfortata. Oggi mi sono sottoposta a una endometriocoltura e sono stata malissimo, mi hanno un mese fa sottoposta anche a isteroscopia ma non ho sentito dolore. Ora, se il risultato dovesse essere positivo, come immagino, dopo la cura antibiotica cosa sono ancora destinata a subire? Oggi sono svenuta e all’una di notte, con i dolori simil-mestruali, sono qui a scrivere e sperare nel futuro… Se il mio ginecologo dovesse ritenere opportuno in futuro ripetere l’analisi, c’è speranza di avere una piccola anestesia? E soprattutto, ma perché non si possono fare isteroscopia ed endometriocoltura insieme? So di molte ragazze a cui sono stati fatti lo stesso giorno, ma allora perché a me è stato detto che le analisi non possono essere effettuate lo stesso giorno perché dopo l’isteroscopia e tutto quel liquido il tampone non è affidabile? La flora è compromessa? Grazie mille per questa possibilità. Sono solo sfiduciata e molto stanca. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Signora, in genere una terapia antibiotica mirata risolve sempre, prima o poi, una infezione.
Sicuramente una eventuale procedura dolorosa dovrebbe essere effettuata con sedazione.
Dipende molto dall’organizzazione della struttura. La paziente ha però in ogni caso diritto a conoscere ogni dettaglio dell’indagine alla quale verrà sottoposta, e potrà decidere se effettuarla o meno con le modalità proposte.
Anche a riguardo della endometriocoltura i protocolli possono variare da struttura a struttura.
Sicuramente non mi sembra il momento migliore eseguirla, se realmente necessaria, dopo una isteroscopia diagnostica con meccanismo ad acqua.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo