Emofilia: posso essere portatrice anche se mio padre è sano? - GravidanzaOnLine

Emofilia: posso essere portatrice anche se mio padre è sano?

Anonimo

chiede:

Salve, sono Giada, ho 23 anni e sono alla 12 settimana di gravidanza. Ho scoperto da poco che il figlio di mia cugina di primo grado ha avuto un figlio emofiliaco scoperto all’età di un anno. Da tutti gli accertamenti risulta che il bambino l’ha ereditata dalla madre. Evidentemente la madre di mia cugina, cioè la sorella di mio padre, era portatrice, ora purtroppo non c’è più. Tutto questo è stato tramandato da mia nonna, la mamma di mio padre, penso!
Mio padre però è sano come tutti gli altri figli maschi. Il mio dubbio è se io posso essere portatrice anche se mio padre risulta sano. Vi ringrazio in anticipo. Vi saluto

Gentile Giada,
da quello che descrive, la patologia potrebbe essere l’emofilia di tipo A, cioè una malattia genetica a trasmissione X linked recessiva. In questo caso, lei sarebbe sicuramente portatrice, a patto che suo padre risultasse affetto. Se suo padre è sano, lei non avrà la condizione di portatrice, e quindi non trasmetterà nessuna emofilia ai figli.
Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Genetista