Due aborti in un anno | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottore, purtroppo per la seconda volta quest’anno io e mia moglie abbiamo perso un bambino, entrambe le volte appena superato il secondo mese di gravidanza. In entrambi i casi non c’è presenza di sangue, semplicemente si arresta il battito cardiaco. Tutti e due abbiamo fatto molti esami che non hanno mai portato alla luce problemi. Mia moglie ha 39 anni. Ora mi è stato suggerito di fare un esame sui cromosomi di entrambi. Può esprimere un giudizio? Quale risultato può portare questo esame dei cromosomi? Esistono terapie che possano eventualmente correggere eventuali incompatibilità tra partner? Spero tanto possa aiutarci in qualche modo, anche perchè, non le nascondo, mia moglie è disperata. Grazie in anticipo, cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signore, due aborti possono ancora essere dovuti al caso. Ha fatto comunque bene a fare gli esami per l’abortività ripetuta. Fra questi è già previsto il cariotipo di entrambi i partner, quindi è giusto farlo. Non si aspetti però di conoscere sicuramente la causa degli aborti. L’esame si fa per escludere talune anomalie, che però sono rare. Molti aborti restano purtroppo senza spiegazione e sono dovuti ad anomalie genetiche che una semplice mappa cromosomica non è in grado di rivelare. Faccia anche una consulenza genetica, per stabilire se è il caso di aggiungere altri esami. Ascolti soprattutto il suo ginecologo di fiducia, per prendere delle precauzioni per la prossima gravidanza. Ma la buona sorte è preponderante su quanto si possa fare, almeno al giorno d’oggi. Cordiali saluti e cari auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo