Distacco coriale: in quanto tempo si riassorbe? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa. Mi trovo alla settimana 10 di gravidanza e purtroppo all’ottava mi è stato diagnosticato un distaccamento coriale (l’esito recita così: “un’area ovalare, ipoecogena, di 1,5 x 0,7 cm, riferibile ad ematoma sotto-deciduale a livello della parete posteriore della camera gestazionale”) a seguito del quale il mio ginecologo ha prescritto acido folico, Progeffik, più aspirinetta. In quanto tempo aspettarmi un completo riassorbimento dell’ematoma? Io sto seguendo la terapia e ovviamente sono a riposo assoluto. La ringrazio per il consulto.

Cara signora, purtroppo non è possibile stabilire con certezza entro quanto tempo avverrà il riassorbimento dell’ematoma ma, generalmente dopo 15 giorni di terapia, sarebbe opportuno rivalutare ecograficamente la situazione così da prendere eventuali provvedimenti. Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie