Biometria cefalica al 10° centile - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, ieri, alla settimana 30+5 ho effettuato una
biometria fetale che ha dato i seguenti esiti: BPD 73 mm, CC 267 mm, CA 254
mm, femore 56 mm, velocimetria distretto materno fetale arteria ombelicale
PI 1.09. Il peso stimato del feto è 1420 gr.
La biometria cefalica è al 10° centile, la circonferenza addominale al 40°.
La precedente biometria effettuata alla settimana 20+4 aveva come esiti i
seguenti: BDP 49.8 mm, CC 170mm, CA 150 mm, femore 29.2 mm,
diametro intercerebellare 20 mm. Mi hanno fissato un’ecografia per controllo crescita far 4 settimane.
Aggiungo che io sono alta 1,63 e mio marito 1,70, ed entrambi abbiamo la
testa piuttosto piccola. A parte il fatto evidente che si tratta di un bimbo piccolo, deve
preoccuparmi la ridotta dimensione della testa? È possibile a suo avviso
che ci siano danni al livello di sviluppo cerebrale?
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Barbara, come ho più volte sottolineato, spesso in casi come il suo si tratta solo di costituzione esile, quindi si tranquillizzi. È però imperativo, essere sicuri che anatomicamente il feto sia normale, e con ci siano problematiche vascolari (fetali e materne) svelabili con il doppler fetale e delle arterie uterine materne.
Tutte questi rilievi richiedono una eco di secondo livello che le consiglio di eseguire se non già effettuata.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo