"Perché mio figlio non mostra alcun entusiasmo quando mi vede?"

Anonimo

chiede:

Buonasera dottoressa, mio figlio ha 10 mesi e ho notato da sempre che quando mi vede non mostra entusiasmo, e in ogni caso non è mai stato un coccolone, tranne quando vuole dormire. Per esempio se esco e lo lascio con il papà, quando poi torno e mi vede resta impassibile. Stessa cosa con il papà o con chiunque, o anche se un bambino si avvicina per fare conoscenza, lui resta molto serio per timidezza.

Mio marito è molto dispiaciuto per questa cosa, dice che il bambino dovrebbe mostrare più entusiasmo per i genitori. Io invece credo che sia solo il suo carattere (anche io da piccola ero molto seria). Ma me lo dice così tanto spesso che mi ha fatto venire il dubbio che ci sia qualcosa di anomalo.

Ci tengo a specificare che per quanto riguarda gli sviluppi e la salute tutto ok: la visita pediatrica è stata fatta. Inoltre aggiungo che lui è sempre a casa con me (viviamo lontani dalla famiglia), lo faccio giocare, non uso dispositivi elettronici né televisione, gli leggo i libri ecc. Quindi non mi spiego il perché del suo “non entusiasmo” quando mi vede. Ma secondo me è il suo carattere. Posso avere un suo parere? Grazie

Gentile signora, monitorerei la situazione nell’arco dei prossimi 12 mesi, mantenendo un costante dialogo con il Pediatra, e osservando con attenzione i comportamenti del piccolo. Si ritrae di fronte ad un gesto di affetto, quale un abbraccio? A che punto è lo sviluppo del linguaggio? Riesce a stabilire un contatto visivo con lei e il padre?

Si assicuri di notare se il bambino sviluppa degli interessi molto specifici per degli oggetti o è ripetitivo in alcune gestualità. Potrebbe certamente trattarsi di un temperamento che tende alla scarsa socialità e/o alla timidezza, tuttavia gli indicatori di cui sopra possono essere predittivi di alterazioni del neurosviluppo che, in ogni caso, viste le adeguate attenzioni rivolte al piccolo garantirebbero una presa in carico precoce e un trattamento efficace. Si consiglia pertanto, al termine dei 12 mesi o in accordo con il Pediatra, di effettuare un check up presso la neuropsichiatria Infantile del territorio.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo

Categorie