Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottori, ho appena finito di fare l’ecografia della 25a settimana, nella morfologica era sorto che uno dei vasi quello SX era alterato con incisura presente, per cui hanno voluto rivedermi subito dopo un mese, la mia ginecologa da allora mi ha prescritto la Aspirinetta, 1 v al gg, oggi ho fatto la visita di controllo per vedere la crescita del bambino, nella valutazione c’è scritto: crescita fetale nei valori medio inferiori per l’epoca? Cosa vuol dire? Che sta crescendo poco, anche perché mi ha detto che pesava 690gr, adesso, non so se è normale o è sotto peso e quindi il mio bambino non cresce bene, tenga conto che è la mia prima gravidanza super voluta e quindi vado in panico ogni volta, adesso vorrebbero vedermi tra 20 giorni, cosa vuol dire? Inoltre nella valutazione dei vasi materni c’è scritto aumentata resistenza placentare? Cosa vuole dire? Grazie mille per la vostra attenzione

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Sara, credo che si riferisca alla flussimetria delle arterie uterine, che sono le arterie materne che irrorano l’utero e quindi la placenta. Quando la flussimetria di queste arterie mostra un aumento delle resistenze bilaterale, si può prevedere in una percentuale del 30% circa, che si verifichi una riduzione dell’accrescimento fetale e talvolta l’inizio di ipertensione della gravida. Quindi si tratta di una sorta di screening per individuare gravidanze che probabilmente possono complicarsi. L’esempio che faccio alle mie pazienti è come se misurassimo l’acqua che viene data ad un campo per irrigarlo. Ma non tutte queste gravidanze si complicano, specie se il problema si registra solo da un lato. In ogni caso, visto che si è rilevato un rallentamento dell’accrescimento fetale, bene fa a fare qualche controllo in più e più ravvicinato, rispetto ai controlli routinari. Quanto allo stabilire se il suo bimbo è normale o sottopeso, deve dirlo chi fa l’ecografia. Considerare solo il dato peso non serve a nulla. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo