Ascite fetale nel terzo trimestre

Anonima

chiede:

Salve,
sono alla 25esima settimana ed essendo nel gruppo delle gravidanze a rischio per una pregressa colangite e per il sovrappeso, stamani ho effettuato una eco di controllo.
A 19+4 ho fatto la morfologica e la bambina stava bene e stava crescendo bene. Stamani però hanno riscontrato un’ascite fetale. Non hanno voluto darmi molte spiegazioni perché prima vogliono indagare a fondo e a malapena mi hanno voluto spiegare di cosa si tratta.
Io mi sono allarmata e adesso vorrei sapere con precisione che cosa è l’ascite fetale e se può avere conseguenze negative sulla bambina.
A parte le coliche biliari frequenti, ho passato fino a ora una gravidanza tranquilla e questa notizia mi ha molto scombussolata.
Grazie in anticipo.

Gentile Sig.ra,
l’ascite fetale significa che c’è del liquido nella cavità addominale del feto. Non è una situazione normale, ma tuttavia talvolta è temporanea e regredisce senza conseguenze. In altri casi invece rivela un problema serio.
È giusto fare le indagini, ed effettivamente, finché non si giunge alla diagnosi, non si possono dare spiegazioni precise, perchè neanche noi abbiamo in questa fase le idee chiare.
Stia in contatto con i suoi curanti e incroci le dita, sperando che regredisca presto.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo